C&B Italia / Mario Bellini, Gli Scacchi 1971

Set di due elementi componibili di colore nero modello “Gli Scacchi”, produzione C&B Italia 1971 design Mario Bellini. Struttura in schiuma poliuretanica “Duraplum”, nonostante la consistenza relativamente morbida e la superficie esterna solida,sono utilizzabili sia come piani di seduta che come piani di appoggi. Per realizzare i pannelli di questi elementi, l’architetto Bellini ha utilizzato macchinari per la fabbricazione di alcune componenti delle automobili.

Mario Bellini, dopo la laurea al Politecnico di Milano, si è dedicato all’architettura e al design.
Ha insegnato disegno industriale a Venezia e ha lavorato come architetto d’interni. Ha progettato, nel 1963, per la Olivetti, calcolatrici, macchine da scrivere elettriche e computer, come quello utilizzato dalla NASA, ‘Programma 101’. Dal 1986 al 1991 è stato caporedattore della rivista ‘Domus’.
Il MoMA di New York gli ha dedicato una mostra monografica nel 1987 e possiede 25 sue opere. Ha realizzato, tra gli altri, il quartiere Portello della Fiera di Milano, il Tokyo Design Center, la Fiera di Essen in Germania, la National Gallery of Victoria a Melbournein Australia, il Museo delle Arti Islamiche al Louvre

Bibliografia: Mario Mastropiero, Rolando Gorla, ‘Un’industria per il design, la ricerca, i designers, l’immagine di B&B Italia’, Lybra, Milano, 1999, p. 217.

Dimensioni: H36, L90, P30

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “C&B Italia / Mario Bellini, Gli Scacchi 1971”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi