Il “Museo della Sedia” è la summa di ore.

Ore che mutano in giorni… giorni che abbracciano mesi… mesi che si risvegliano in anni di passioni, ricerche, conoscenze, chilometri percorsi, incontri, denari spesi (bene) nell’oggetto che particolarmente ci attrae ci entusiasma: la SEDIA in ogni sua forma.

Le sedute, punto di incontro tra design e architettura, sono l’oggetto di arredamento che più di ogni altro ha saputo ispirare il lavoro, la fantasia e la creatività di designer, architetti, ingegneri, artigiani e industriali.

La curvatura particolare di uno schienale, un materiale insolito, l’inclinazione di una seduta o un colore speciale riflettono sempre lo stile di un’epoca.

La sedia rappresenta una rilassata ossessione e una comoda angolatura per guardare il mondo… la vita è troppo breve per alzarsi!